«

»

Ago 09 2012

FESTA DELL’ARIA 2012

 

Non c’è due senza tre per la Festa dell’Aria
Show acrobatici tra lago, monti e cielo a Ferragosto sul lago di Santa Croce (BL)

Arriva la terza edizione per la Festa dell’aria, che si conferma un appuntamento immancabile del Ferragosto in Alpago. Tra lago, monti e cielo si potranno vedere gratuitamente splendide evoluzioni acrobatiche in aria di pattuglie aeree, elicotteri e paracadutisti.

Quest’anno aumenta la durata dello show di un’ora (dalle 15 alle 19, invece che dalle 16 alle 19 come lo scorso anno) e, di conseguenza, sarà maggiore anche il numero degli interpreti dell’aria, che passano da 8 a 12.

Confermata, come scenario della Festa, la spiaggia del lago di Santa Croce, lato Farra d’Alpago, dove la manifestazione promossa dal “Comitato Alpago 2 ruote & solidarietà” si era trasferita lo scorso anno, dopo una prima edizione nei campi della Comunità montana locale, portando ad occhi all’insù oltre 5.000 persone

L’evento, realizzato grazie alla stretta collaborazione del Comune di Farra d’Alpago e al contributo della Regione Veneto, vuole essere un modo gioioso per ricordare la passione di Dario De Felip, pilota alpagoto del Suem 118, scomparso nel 2009 nell’incidente di Falco a Rio Gere (Cortina d’Ampezzo).  Per la terza volta sarà protagonista indiscusso della manifestazione, Lino Rivolta, suo maestro di volo, con emozionanti esibizioni a bordo dell’elicottero Robinson 22.

Accanto ad un importante riconferma, ci sono numerose novità: primo su tutti il lancio della della Festa, con una staffetta composta da canoe, handbike, mountain bike e parapendii a motore. “L’esibizione metterà in risalto le capacità sportive di tanti atleti tra acqua, terra e cielo – spiega Gianluca Dal Borgo, uno degli ideatori della manifestazione. Con una battuta potremmo dire che anche l’Alpago avrà la cerimonia di apertura delle sue Olimpiadi, visto che si stanno svolgendo quest’anno proprio in Europa, a Londra”.
 
L’evento va considerato come un valore aggiunto nell’offerta turistica estiva del Comune di Farra e di tutto l’Alpago, sottolinea Fulvio Basso, vice sindaco di Farra d’Alpago. Nello spirito che contraddistingue il Comitato Alpago 2 Ruote & Solidarietà, aggiunge il presidente Ennio Soccal, la manifestazione non può che avere un cuore solidale. Lo sport, sarà inteso non solo come spettacolo, ma anche come utile strumento per migliorare la qualità della vita.
 
Tra gli interpreti, che arriveranno a Ferragosto sulle rive del lago, c’è, infatti, un team unico al mondo: i WeFly!, composto da Alessandro Paleri, Marco Cherubini e Erich Kustatscher, la sola pattuglia su velivoli ultraleggeri guidata da piloti disabili a livello internazionale.

Si alterneranno nel pomeriggio poi due solisti: Riccardo Cresci, campione italiano di acrobazia 2010 con il suo Cap 231, e Vittorio Primultini, numero uno italiano su Extra 300SC XtremeAir.
Farà il suo ingresso nello spazio aereo di Santa Croce a fine serata anche un duo: i Blue Voltige. “La pattuglia basata nel Campo Jonathan a Grave di Papadopoli  un’isola nel greto del Piave, in provincia di Treviso, composta da Fabio Iannacone e Ivan Prizzonfarà vedere dolci evoluzioni accompagnate dalla musica di Richard Clayderman (il pianista di Ballade pour Adeline) con  due motoalianti Fournier, il monoposto RF-4D e il biposto RF-5D” afferma il direttore dell’aria, Fausto Pittino.

Non mancherà, il Canadair cl 415 della Protezione Civile che mostrerà come avviene un’operazione di raccolta e sganciamento dell’acqua, in caso di incendio e che aveva sorpreso il pubblico lo scorso anno.  Resterà uno dei punti forti della manifestazione anche la finta caccia storica con due aerei della seconda guerra mondiale: il “barone rosso”, cioè il triplano Fokker DR1, guidato da Giancarlo Zanardo e il biplano Tiger Moth, con alla cloche Rino Prizon. Con gli aerei storici stupiranno anche i Borednom Fighter Team e Daniele Beltrame.

A chiudere il programma contribuiranno, infine, i campioni internazionali di paracadutismo di precisioni dell’Asd Belluno, con un magico lancio in kenopj dal sapore patriottico, con la bandiera italiana.
 
Mercoledì 15 agosto per consentire lo svolgimento della manifestazione in sicurezza tra le 7.00 e le 22.00 sarà chiusa al transito veicolare e pedonale la riva della spiaggia a Farra capoluogo e tra le 9.00 e le 22.00  ci sarà divieto di balneazione e navigazione sul lago di Santa Croce.
 
In caso di maltempo la Festa dell’aria sarà annullata.
 
Ulteriori informazioni dettagliate sono reperibili sul sito ufficiale del Comitato:www.2ruotealpago.it, dal quale sono già possibili anche le preiscrizioni al Giro del Lago che si svolgerà quest’anno domenica 19 agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>